Scopri i paesaggi lunari dell'appennino Ovadese!

50 spiagge in questa edizione a circa 1h-1h e 30 min da Milano e Torino e 30-50 min da Alessandria e Genova!

Acquista eBook o PDF

Acquista o regala edizione cartacea

 

 

 

Caratterizzato da un lungo percorso sinuoso nel quale alterna siti scenograficamente aperti (ad es. La Maiazza) e perle più nascoste (ad es. Parasio), paesaggi quasi alpini (Acque di Confine) che contrastano con quelli più miti situati più a valle, l’Orba offre una generosa varietà di scenari, il cui denominatore comune è la trasparenza delle sue verdi acque e la comodità delle sue spiagge. Scorre in una valle bellissima, che da Molare a Tiglieto, tratto di interesse di questa guida, è fascinosamente disabitata ed immersa nella natura incontaminata: un percorso di ca 17 km che, a cavallo tra Piemonte e Liguria, attraversa un polmone verde rarissimamente punteggiato da qualche frazione rurale. Rimarrete stupiti dalla temperatura incredibilmente mite delle verdi acque di questo torrente, paragonabile a quella di alcune zone del Mediterraneo, mentre osserverete i suoi cittadini abituali, i cavedani, che sembrano guardare i bagnanti con curiosità e senza troppo timore.

Il Gorzente, un torrente che collega il lago Lavagnina con il Lago Bruno nel cuore del disabitato Parco Nazionale delle Capanne di Marcarolo, si allarga nel corso del suo letto formando ampi specchi d'acqua cristallina, che offrono bagni indimenticabili e la possibilità di prendere il sole nelle accattivanti spiaggette di sabbia o fine pietrisco. Si tratta di vere e proprie piscine naturali alcune delle quali è possibile conquistarsi “in esclusiva” anche nei week end estivi più ambiti.

Il Gorzente, nel corso dei millenni, ha scavato gole scoscese e strapiombi rocciosi di colore rossastro, così come tratti più ampi e spaziosi ricchi di vegetazione che impreziosiscono il paesaggio circostante. È nella costante lotta tra le tinte mediterranee tipiche dei non lontani lidi liguri e i colori montani più austeri, e nella piacevole solitudine dei paesaggi, che risiede l’unicità della valle di questo sorprendente corso d’acqua.

Rispetto all’Orba siamo in un paesaggio ancora più selvaggio con scorci panoramici forse ancora più belli. In compenso, sebbene il Gorzente non manchi di piscine naturali di grandi dimensioni dove dare libero sfogo al nuoto, l’Orba presenta mediamente una portata d’acqua superiore. I due torrenti non sono così lontani e, con qualche giorno a disposizione, si può programmare una visita ad entrambi, sfruttando alcune strutture ricettive che abbiamo appositamente scovato a metà strada tra le due valli.